Error. SQLSTATE[HY000]: General error
Movimento Giovanile | Tornare a casa con la gioia della fede!

Tornare a casa con la gioia della fede!

ultimo aggiornamento di sabato 09 maggio 2015 19:56

Qualcuno in questi giorni ha detto che “questo tipo di incontri sono quelli che mi fanno sentire più vicino a Dio” . Io dico che questo tipo di incontri sono, non solo quelli che mi fanno sentire, ma che mi fanno tornare a casa con la gioia della fede!!! Sono quelli in cui davvero sperimento la gioia di essere figlia di Dio e sorella di tutte le persone che mi sono accanto! Perché nei momenti in cui condividi una parte di te, ti senti unita da amore fraterno con chi ti sta accanto.  Nei momenti in cui canti giochi e balli insieme, ti senti come dei fratelli che da piccoli giocano a rincorrersi e che insieme crescono, ascoltando una Parola fondamentale per la vita,  e con quei fratelli ti senti complice di qualcosa di bello e grande, che a te è stato rivelato e che tu puoi condividere, donare e ascoltare nelle parole di chi hai accanto!  Quella Parola che ti parla d’Amore e di nient’altro. Amore che trovi nel volto di un altro, che trovi in un abbraccio, amore che trovi in uno sguardo…amore che trovi nel Perdono e soprattutto..nella Croce!!

Scopri che nel volto dell’altro c’è un mondo…che inizia dopo le fossette, dopo gli occhi a palla, dopo il sorriso bellissimo e la faccia tonda o allungata..e inizia da li proprio perché ti rendi conto che dopo esserti fermato sui particolari del volto di chi hai davanti, allora inizi ad entrare in quello che c’è oltre, dopo che ascolti i segreti che quel viso rivela, vai oltre ed entri in relazione. A quel punto il volto del’altro non è più bello o brutto, carino o un po’ storto…è vivo! Perchè dietro c’è nascosta una storia, per cui ringraziare e benedire.. ringraziare per averla incontrata e vissuta e camminata insieme, dietro ogni volto c’è la Vita…

Dovrei decisamente imparare a dire in sole due parole quello che davvero un incontro mi lascia….ma in certi casi, come questo non si può!! Perché torno a casa con qualcosa di indescrivibile, con una gratitudine per quello che mi è stato donato, per le persone…TUTTE… con cui l’ho vissuto! Grata per le persone che mi camminano accanto ogni giorno, ma con cui vivere certe esperienze, fa la differenza e arricchisce! Grata per quei fratelli e sorelle che incontri in queste occasioni, o che rincontri ma con cui ci pensa Cristo a creare legami che non ti spieghi..
Torno a casa soprattutto con la gioia, l’entusiasmo e la carica di chi vuole essere frutto e mettere a frutto quello che ha ricevuto per essere sempre più vicino a quel Volto e a quella Realtà che in questi giorni è stata assaggiata. Perché sentirsi amati da Dio ti “dà di più”, ti dà quella carica che ti fa fare qualsiasi cosa, anche se sei un po’ malaticcia e acciaccatella come sono io ogni tanto. =)  Ti fa volere con tutto il cuore, essere seme che cade in terra muore e porta frutto.  Essere dono da versare nell’altro… perché ne vale la pena, sempre..perchè nell’altro non c’è solo una Persona..che sarebbe già tantissimo, ma un Altro, nascosto e visibile dentro agli occhi di chi ci cammina accanto! Perché in questi giorni a Montespaccato, ogni giorno nella vita quotidiana…oggi..ora..quanti compagni di viaggio incontro e a quanti posso dare il frutto. Il frutto che nasce dalla vita radicata in Cristo e non è poco!!

Grazie alla “creatività” di Dio che per parlarci, amarci e farci incontrare le inventa tutte..grazie a Lui per le persone a cui dà la forza di organizzare tutto questo..Padre Claudio, Manuel,Marisa… Grazie a Lui per le persone a cui permette di partecipare.. sempre e solo GRAZIE!

E per finire…

”non lasciar che la paura ti impedisca di arrivare a quella meta che il Signore poi ti vorrà indicare….per inseguire l’Amore!”

 

Livia Tognetti

 

Qualcuno in questi giorni ha detto che “questo tipo di incontri sono quelli che mi fanno sentire più vicino a Dio” . Io dico che questo tipo di incontri sono, non solo quelli che mi fanno sentire, ma che mi fanno tornare a casa con la gioia della fede!!! Sono quelli in cui davvero sperimento la gioia di essere figlia di Dio e sorella di tutte le persone che mi sono accanto! Perché nei momenti in cui condividi una parte di te, ti senti unita da amore fraterno con chi ti sta accanto.  Nei momenti in cui canti giochi e balli insieme, ti senti come dei fratelli che da piccoli giocano a rincorrersi e che insieme crescono, ascoltando una Parola fondamentale per la vita,  e con quei fratelli ti senti complice di qualcosa di bello e grande, che a te è stato rivelato e che tu puoi condividere, donare e ascoltare nelle parole di chi hai accanto!  Quella Parola che ti parla d’Amore e di nient’altro. Amore che trovi nel volto di un altro, che trovi in un abbraccio, amore che trovi in uno sguardo…amore che trovi nel Perdono e soprattutto..nella Croce!!

Scopri che nel volto dell’altro c’è un mondo…che inizia dopo le fossette, dopo gli occhi a palla, dopo il sorriso bellissimo e la faccia tonda o allungata..e inizia da li proprio perché ti rendi conto che dopo esserti fermato sui particolari del volto di chi hai davanti, allora inizi ad entrare in quello che c’è oltre, dopo che ascolti i segreti che quel viso rivela, vai oltre ed entri in relazione. A quel punto il volto del’altro non è più bello o brutto, carino o un po’ storto…è vivo! Perchè dietro c’è nascosta una storia, per cui ringraziare e benedire.. ringraziare per averla incontrata e vissuta e camminata insieme, dietro ogni volto c’è la Vita…

Dovrei decisamente imparare a dire in sole due parole quello che davvero un incontro mi lascia….ma in certi casi, come questo non si può!! Perché torno a casa con qualcosa di indescrivibile, con una gratitudine per quello che mi è stato donato, per le persone…TUTTE… con cui l’ho vissuto! Grata per le persone che mi camminano accanto ogni giorno, ma con cui vivere certe esperienze, fa la differenza e arricchisce! Grata per quei fratelli e sorelle che incontri in queste occasioni, o che rincontri ma con cui ci pensa Cristo a creare legami che non ti spieghi..
Torno a casa soprattutto con la gioia, l’entusiasmo e la carica di chi vuole essere frutto e mettere a frutto quello che ha ricevuto per essere sempre più vicino a quel Volto e a quella Realtà che in questi giorni è stata assaggiata. Perché sentirsi amati da Dio ti “dà di più”, ti dà quella carica che ti fa fare qualsiasi cosa, anche se sei un po’ malaticcia e acciaccatella come sono io ogni tanto. =)  Ti fa volere con tutto il cuore, essere seme che cade in terra muore e porta frutto.  Essere dono da versare nell’altro… perché ne vale la pena, sempre..perchè nell’altro non c’è solo una Persona..che sarebbe già tantissimo, ma un Altro, nascosto e visibile dentro agli occhi di chi ci cammina accanto! Perché in questi giorni a Montespaccato, ogni giorno nella vita quotidiana…oggi..ora..quanti compagni di viaggio incontro e a quanti posso dare il frutto. Il frutto che nasce dalla vita radicata in Cristo e non è poco!!

Grazie alla “creatività” di Dio che per parlarci, amarci e farci incontrare le inventa tutte..grazie a Lui per le persone a cui dà la forza di organizzare tutto questo..Padre Claudio, Manuel,Marisa… Grazie a Lui per le persone a cui permette di partecipare.. sempre e solo GRAZIE!

E per finire…

”non lasciar che la paura ti impedisca di arrivare a quella meta che il Signore poi ti vorrà indicare….per inseguire l’Amore!”


Livia Tognetti

    Condividi su Facebook
    Google